martedì 6 luglio 2010

Frittelle di zucchine al timo


Un ortaggio che non manca mai nel nostro frigorifero sono le zucchine, sia in estate sia in inverno ne mangiamo a quantità, soprattutto per condire la pasta ma anche come contorno, ripiene o fritte come piacciono a Mauro.
E il timo è un'erba aromatica che ho riscoperto soprattutto da quando abitiamo nella casa dei Bubu, dove cresce rigoglioso nella sua cassettina in giardino, resiste al freddo invernale ed ha un profumo sublime!
Le frittelle di zucchine mi consentono di gustare entrambe i sapori, la ricetta l'ho trovata su un libro di stuzzichini che mi ha regalato qualche anno fa a Natale una mia carissima amica e dove si trovano stuzzichini degni di ogni palato!

Ingredienti

2/3 di tazza di farina con lievito
¼ di tazza di latte
2 uova
300 gr di zucchine
2 cucchiai di timo fresco
sale e pepe

In una terrina ben capiente setacciare la farina, unire le uova e amalgamarvi poco alla volta la farina. Aggiungere gradatamente il latte fino ad ottenere una pastella liscia.
Lavare e grattuggiare le zucchine a julienne in una terrina foderata con carta assorbente per asciugarle dall'acqua di vegetazione. Unire le zucchine e il timo alla pastella, regolare di sale e pepe e mescolare bene il tutto.
Scaldare dell'olio di semi (consigliato quello di arachide) in una padella dal fondo spesso, prendere una cucchiaiata di pastella per formare delle frittelle di medie dimensioni e friggere per 3-4 minuti voltandole da ambo i lati poco per volta fino ad esaurimento della pastella.
Salare e servire caldissime!


1 commento:

  1. Molto buona queste frittelline di zucchine
    ciao meghy

    RispondiElimina

Grazie per la visita, i vostri commenti o suggerimenti sono sempre graditi!