sabato 1 gennaio 2011

Cialde al cacao, mandorle e nocciole


Buon anno nuovo! Sono solo le 10.00 del mattino e nonostante il sonno che mi attanaglia, visto che ieri sera siamo andati a dormire alle 4.30, sono già qui, davanti al pc, pronta a postare la prima ricetta del 2011!! Pazzia!


Eppure… questi fragranti biscottini li ho visti solo qualche giorno fa nella striscia quotidiana “Cotto e mangiato” che ormai, oltre al leggere il libro, seguo con regolarità. Mi ha ispirato subito perché semplice, veloce e divertente e mi ricordava una preparazione simile letta e provata anni fa su Sale e Pepe.

Così ieri mattina sono uscita di buon’ora al supermercato vicino, sfidando il gelo, a comprare gli ingredienti. Non trovando le nocciole classiche, ho optato per metà mandorle e metà noci di Macadamia dell’Australia, che essendo leggermente tostate e salate mi hanno risparmiato di aggiungere il pizzico di sale che normalmente andrebbe nella ricetta originale.

Li porterò oggi al pranzo del primo dell’anno che generalmente si consuma davanti al concerto di Capodanno di Vienna, dove ovviamente mi auguro di trascorrere uno dei prossimi Capodanni (chi ha orecchi per intendere, intenda!!!).

Ingredienti

50 gr di noci di Macadamia
50 gr di mandorle spellate
100 gr di burro
100 gr di zucchero
100 gr di farina

Tritale finemente al mixer la frutta secca. Sciogliere il burro in un pentolino e in una ciotola amalgamarlo con il trito di noci, lo zucchero e la farina. Lavorare con le mani fino a formare una palla e lasciare riposare in frigorifero per 10-20 minuti fino a quando l’impasto sarà ben freddo e non troppo morbido.


Prendere una noce di impasto e formare con le mani delle cialde di circa 4 cm di diametro ed appiattirle bene su una teglia ricoperta da carta da forno.

Cuocere a 180° per 8-10 minuti.

Sfornare e lasciar raffreddare finché s’induriscono e diventano croccanti. Appena sfornate il burro si sarà parzialmente fuso e risulteranno morbide.

Le mia seconda infornata si è leggermente abbrustolita sotto, consiglio di usare il piano alto del forno e controllare costantemente la cottura!

Buoni!

1 commento:

  1. Ciao! Ho visto che hai qualche ricettina con il mirtillo...se ti va puoi partecipare al mio contenst! Fammi sapere, ciao!

    RispondiElimina

Grazie per la visita, i vostri commenti o suggerimenti sono sempre graditi!