domenica 31 agosto 2014

Strudel di mele



A dispetto delle vacanze appena trascorse in Alto Adige ecco questa voltala ricetta di qualcosa che non mi piace: lo strudel! Beh, calma! Ammettere che non mi piace proprio è un'affermazione un po' azzardata, ma non lo amo particolarmente. Così spesso e volentieri quando me lo presentano ne assaggio un pezzettino, giusto per gradire, ma in pasticceria, se posta di fronte a tanti altri dolci e paste, la mia scelta cade sempre su qualcos'altro... E' anche questione di gusti!

Tuttavia è importante saper fare un po' di tutto e così ho riesumato dalla libreria il mio libro delle ricette delle Dolomiti, dove viene riportato anche quella dello strudel...
 
 

Ingredienti per la sfoglia

300 g di farina
1-2 albumi
sale

Per il ripieno

500 g di mele non troppo dolci (io ho scelto le Melinda della Val di Non)
30 g di uvetta
30 g di pinoli o noci
zucchero di canna
cannella

Mettere a bagno l'uvetta in poca acqua tiepida per farla riprendere.

Su una spianatoia disporre la farina a fontana e sgusciarvi in mezzo l'albume un pizzico di sale e il burro fuso e cominciare a lavorare prima con una spatola e poi con le mani per almeno 10 minuti. Formare una palla e lasciarla riposare per una mezz'ora.

Nel frattempo lavare, sbucciare e e togliere il torsolo alle mele e tagliarle a fettine sottili. Riporle in una ciotola insieme all'uvetta ben risciacquata e strizzata, ai pinoli o alle noci spezzettate. Aggiungere lo zucchero e mescolare. Lasciar macerare per 10 minuti.

Riprendere l'impasto e stenderlo su carta forno o su un canovaccio pulito con il mattarello e un po' di farina una sfoglia sottilissima, deve diventare un foglio trasparente. Ricavare un rettangolo abbastanza grande e spennellare la superficie con il burro fuso. Ricoprirlo con il ripieno di mele fino ad 1-2 centimetri dal bordo. Aiutandosi con la carta forno o lo strofinaccio avvolgere la pasta su se stessa fino a formare un rotolo sigillandolo bene con la sfoglie e lateralmente.
 
Spennellare con il burro o meglio ancora con il tuorlo rimasto e infornare a per 30 minuti circa.

3 commenti:

  1. Per essere un dolce che non ti piace, mi sembra che tu l'abbia fatto con tanto amore ... sarà risultato golosissimo !!! ciao !!!

    RispondiElimina
  2. invitante e goloso questo strudel....io poi adoro gli strudel....sento il profumo del tuo arrivare fino a qui......

    RispondiElimina
  3. Please let me know if you're looking for a article author for your weblog.

    You have some really good posts and I believe I would be a good asset.
    If you ever want to take some of the load off, I'd really like to write
    some material for your blog in exchange for a link back to mine.
    Please blast me an email if interested. Many thanks!

    Feel free to visit my homepage: after effects optical flares installation - ,

    RispondiElimina

Grazie per la visita, i vostri commenti o suggerimenti sono sempre graditi!